Mercato dei Kompetaliasti – Delos


Nell’arcipelago delle Cicladi, molto vicino a Mykonos, esiste un’isola di Nome Delos. Quest’isola disabitata è un immenso sito archeologico che dal 1990 è inserito nell’elenco dei patrimoni dell’umanità. Durante la visita sono stato attirato dalla un’area particolare dell’isola Mercato dei Kompetaliasti.

 

Questo, nel passato, era uno dei mercati principali della città con una piazza aperta che confina direttamente con il Sacro Porto, pavimentata con grandi pietre piatte di beole, molte delle quali hanno buche per tende. Al centro della piazza si trovano le basi di due monumenti in marmo (uno quadrato e uno rotondo), anch’essi dedicati a Hermes. Vedendoli ed essendo “armato” di macchina fotografica invece di scattare delle foto ricordo ho pensato: “perché non fare un po’ di fotogrammetria per divertimento?!?”. Ed ecco i risultati.

La macchina fotografica utilizzata è un La Nikon D3300 monta un sensore CMOS APS-C da 24,2 megapixel su un’area di 23,2×15,4 mm con obiettivo standard 18-55 mm

L’oggetto da riprendere è un monumento di forma circolare da un lato e un po’ rovinato dall’altro ho deciso di riprendere solo la parte circolare, che è anche la parte più famosa.

Ho cercato di riprendere l’oggetto scattando foto con abbondante sovrapposizione e girando attorno all’oggetto seguendo la forma circolare dell’oggetto, anche se è presente un muretto che non si poteva attraversare.

Ho caricato le immagini ed elaborato la nuvola sparsa, utilizzando il metodo di ricostruzione globale,  dopodiché ho scalato indicativamente la nuvola di punti su una misura indicativa di una pietra.

Ho elaborato la nuvola di punti densa alla qualità massima ed e l’ho ripulita con lo strumento di pulizia.

Ho creato la mesh dalla nuvola densa alla massima qualità e poi ho fatto un’ortofoto con una risoluzione di 0.1 cm per riuscire a visualizzare al meglio i dettagli delle pietre.

Questo è un piccolo esempio di un elaborazione di immagini scattate in modo un po’ “allegro”, ma che hanno dato dei buoni risultati.

 

Giorgio Ubbiali

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *